Nazza vicino all’impresa, ma passa Massa

Basket serie C femminile – playoff quarti di finale

Gara di ritorno, sabato 29 aprile:

MASSA BASKET – NAZARENO CARPI 55-49
(9-15, 24-29, 35-42)

MASSA BASKET: Salieri 11, Zalambani 9, Marchi 6, Petrucci 9, Cortesi 4, Bertaccini 2, Bergami 3, Manzoni ne, Cataldo 6, Bravi 5. Allenatore Moretti

NAZARENO CARPI: Siligardi 10, Bedocchi 4, Storchi 4, Loschi 6, Guaitoli 6, Vecchi, Cariani 5, Bulgarelli 1, Berni 2, Bozzoli ne, Bordini 10, Baraldi ne. Allenatore Grilli

Arbitri: Presutti e Asaro di Bologna

Note: spettatori 150 circa. Uscite per 5 falli Loschi e Siligardi

MASSA LOMBARDA (RA) – Il Nazareno gioca una gara gagliarda, ma alla fine prevale l’esperienza di Massa: questo in sintesi l’esito della gara di ritorno dei quarti di finale dei playoff.

Si ripartiva dal +5 per Massa maturato nella gara d’andata a Carpi.

Dopo un avvio equilibrato, sul finire di primo quarto Siligardi propiziava il +6 esterno (9-15). Un Nazareno in palla e concentrato resisteva ai tentativi di rimonta delle padrone di casa (due triple di Cataldo) sospinte dal pubblico delle grandi occasioni, e grazie ai canestri di Guaitoli e Cariani raggiungeva l’intervallo sul +5 (24-29).

Nella ripresa l’intensità del match saliva ancora, con nessuna delle due squadre disposta a cedere di un millimetro. Storchi, Bordini e ancora Siligardi dalla distanza portavano il Nazareno al massimo vantaggio (30-40 al 29°), prima che tra le padrone di casa si mettessero all’opera Zalambani e Petrucci a ricucire, in parte, il divario.

Malgrado le precoci e tecnicamente incomprensibili uscite per 5 falli di due pedine basilari come Loschi e Siligardi all’inizio del quarto quarto, il Nazareno con le unghie e coi denti restava in vantaggio fino a 3 minuti dalla fine, quando Massa prima pareggiava, poi metteva la freccia dalla lunetta con Petrucci e Salieri.

A pochi secondi dal gong ultimo time-out della stagione per le biancoblu: coach Grilli chiamava a racconta le sue ragazze per ringraziarle dell’impegno profuso durante tutto l’anno, e per fissare già i prossimi obiettivi.

A tempo ormai scaduto i tiri liberi di Bravi fissavano il punteggio sul 55-49: Massa avanza con merito alle semifinali dove troverà Finale Emilia, mentre dall’altra parte del tabellone i Giullari di Puianello aspettano la vincente del confronto tra Gelso Reggio Emilia e Casalgrande.

Per il Nazareno si chiude una stagione in crescita, con l’unico rammarico di essere arrivati all’ultimo appuntamento con due assenze importanti (Anita Lusuardi per lavoro e Beatrice Ruini per infortunio: a quest’ultima è stata diagnosticata in settimana la rottura del legamento crociato del ginocchio: in bocca al lupo!).

Da qui si riparte per migliorarsi ancora la prossima stagione.

GO NAZZA !!! #enjoy